Data di arrivo
Data di partenza
Numero di ospiti 2 Adulti - 0 Bambini
Numero Appartamenti
Apartmento 1
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 2
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 3
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 4
N. Adulti
N. Bambini

Lo spettacolo da sogno di una notte di mezza estate a Venezia

L'esperienza

C’è una notte all’anno in cui Venezia si accende di mille luci e la gente si ferma con il naso all’insù ad ammirare uno stupefacente spettacolo pirotecnico sull’acqua: è la Festa del Redentore. Questa ricorrenza molto sentita dagli abitanti della città si tiene ogni anno il weekend della terza domenica di luglio.


La sua origine è antica e il suo significato è legato alla storia della città lagunare: la festa del Redentore ricorda infatti la liberazione della città dal flagello della peste che nel 1577 aveva mietuto numerose vittime tra la popolazione. Ormai allo stremo, le autorità di Venezia fecero un voto: avrebbero costruito un tempio a Dio se questi avesse allontanato la peste dalla città. Le preghiere vennero esaudite, la peste venne debellata e per mantenere fede alla promessa fatta venne costruita la grande chiesa del Redentore nell’isola della Giudecca, nel bacino di San Marco, ad opera del grande Andrea Palladio.


L’evento richiama ogni anno migliaia di persone che affollano le rive e Piazza San Marco per ammirare lo spettacolo pirotecnico. Il top? Godersi la vista dei fuochi d’artificio a bordo di un’imbarcazione, come quelle che affollano lo specchio d’acqua antistante piazza San Marco, festeggiando in compagnia e brindando a questa notte magica con un buon calice e specialità tipiche, in uno scenario unico!