Data di arrivo
Data di partenza
Numero di ospiti 2 Adulti - 0 Bambini
Numero Appartamenti
Apartmento 1
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 2
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 3
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 4
N. Adulti
N. Bambini

La tradizione veneta a tavola

L'esperienza

La tradizione gastronomica veneta è fatta di piatti genuini e legati alla tradizione, creati con ingredienti legati al territorio e ai suoi frutti: carne, pesce, ma anche prodotti della terra, in accordo con i ritmi delle stagioni.

Dall’antipasto al dolce, abbiamo scelto tre fra le ricette più rappresentative della regione, per darvi un primo assaggio dei prelibati piatti che potrete gustare nei locali e nei ristoranti di Noventa di Piave e dintorni. Buon appetito!

Sarde in Saòr

Un piatto tipico della tradizione veneta, un antipasto di ispirazione marinara fatto di ingredienti semplici ma che, combinati con sapiente maestria, danno vita ad un piatto gustosissimo dal peculiare sapore agrodolce.

I protagonisti sono tre: sarde, cipolle e aceto, con l’occasionale incursione di ingredienti extra che danno vita a interessanti variazioni sul tema, come l’uvetta ammorbidita o il vino bianco utilizzato in sostituzione dell’aceto. Il condimento agrodolce che dà il nome alla ricetta, il saòr appunto, nasce come metodo di conservazione utilizzato da pescatori e marinai che avevano la necessità di conservare a bordo il cibo per lunghi periodi di tempo. Piccoli pesci come le sarde venivano prima fritti e poi fatti marinare nel saòr per poterli mantenere così a lungo e consumare anche dopo diverso tempo. Oggi le sarde in saòr sono un apprezzato antipasto diffuso in tutto il Veneto e anche in Friuli, dai bacari ai ristoranti che propongono i piatti della cucina locale.

Bigoli in Salsa

Un altro cavallo di battaglia della tradizione veneta, un piatto fatto di pochi ingredienti e dalla preparazione semplice ma con un gusto inconfondibile. Gli ingredienti principali dei bigoli in salsa – bigoi in veneto - sono: alici, cipolla, vino bianco, olio, sale e, ovviamente i bigoli.

La particolarità dei bigoli è la loro forma: simili a degli spaghetti ma più spessi, hanno una superficie ruvida e porosa che trattiene il sugo, la saporita salsa di acciughe preparata con cipolla, olio e acciughe precedentemente disliscate, dissalate e tagliate a pezzi. Queste, con il calore della fiamma al minimo, si sciolgono formando una vera e propria salsa che va a dare gusto e sapore ai bigoli. Da leccarsi i baffi!.

La loro origine si ritrova nella tradizione contadina: i bigoli in salsa nascono infatti come piatto da consumare in quei momenti liturgici dell’anno che richiedevano moderazione e astensione dal cibo, come la vigilia di Natale, il Venerdì Santo e il mercoledì delle Ceneri. Ovviamente un piatto così semplice nella preparazione ma allo stesso tempo così ricco nel gusto non poteva rimanere relegato a limitate occasioni, e fu così che diventò una specialità da gustare più frequentemente, sia a casa che nei locali tradizionali.

 

Bussolà

La tradizione veneta non è fatta solo di piatti della tradizione contadina dai sapori rustici e dagli ingredienti della laguna! Sono diverse infatti le parentesi dolci nel corollario di ricette venete, come ad esempio i bussolà.

I bussolà sono dei biscotti tipici dell’isola di Burano, nella laguna di Venezia; si tratta di piccole ciambelline a base di uova, farina, zucchero e burro. Una specialità davvero gustosa ed energetica, preparata con ingredienti semplici e genuini. Ottimi da gustare da soli o intinti nel caffè o nel latte, i bussolà di Burano sono uno dei dolci tipici pasquali dell’Isola, oltre che un gustoso fine pasto perfetto da abbinare ad un vino dolce. Una variante dei bussolà sono le “esse”: con lo stesso impasto dei bussolà, invece di creare delle ciambelline, si modellano dei biscotti a forma di esse. Forma diversa, stessa dolcezza!

Se vuoi provare queste e altre ricette della tradizione veneta, puoi deliziare il palato in uno dei ristoranti tipici della zona di Noventa di Piave. Scarica l’APP MyNoventa al link http://bit.ly/2rzhHJa e prenota la tua prossima tappa gastronomica alla scoperta dei sapori veneti!