Data di arrivo
Data di partenza
Numero di ospiti 2 Adulti - 0 Bambini
Numero Appartamenti
Apartmento 1
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 2
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 3
N. Adulti
N. Bambini
Apartmento 4
N. Adulti
N. Bambini

Che ore sono? La meridiana di Oderzo

L'esperienza

A pochi chilometri da Noventa di Piave sorge Oderzo, la splendida cittadina che conserva ancora oggi le tracce di un passato che affonda le sue radici in epoca paleoveneta e che trova la sua massima espressione ai tempi dei romani.

Opitergium, questo il nome latino di Oderzo che ancora oggi campeggia sui cartelli stradali all’ingresso della città, accoglie i visitatori con Piazza Grande, la sua grande piazza a palcoscenico inizialmente intitolata a Vittorio Emanuele II, unica nel suo genere per un elemento che la caratterizza: l’analemma, o più comunemente noto come “meridiana”.

Realizzata nei primi anni novanta, pare che questa sia una delle meridiane di tipo lemniscata più grandi d’Italia e nel mondo: una curva a forma di otto che rappresenta la posizione del sole nei diversi giorni dell’anno, creata in pietra d’Istria Orsera sulla pavimentazione della piazza in occasione del rifacimento della stessa ad opera dell’architetto Toni Follina; una realizzazione non facile data la particolare conformazione della piazza – essa infatti non è completamente piana ma presenta diverse pendenze – ma che aggiunge ancor più interesse ad un luogo già intriso di storia.

La meridiana non è però l’unico elemento di interesse architettonico da ammirare nel centro di Oderzo: si affacciano sulla piazza anche diversi edifici storici come il Duomo di San Giovanni Battista, il Torresin, il Torreson e la Loggia Comunale.

In estate la piazza di Oderzo diventa anche la cornice di svariatieventi culturali, tra cui la famosa kermesse dedicata all’ opera durante la quale Piazza Grande diventa un vero e proprio teatro all’aperto.

Inoltre, passeggiando in centro è possibile incappare in alcuni angoli nascosti che offrono una prospettiva insolita verso... il sottosuolo. Sparsi in tutta la città si trovano infatti vari siti archeologici che mostrano reperti e resti di antichi complessi risalenti all’epoca romana e medievale, rinvenuti sotto il livello dell’attuale insediamento urbano. Il più caratteristico di questi siti archeologici è sicuramente quello sovrastato da una struttura in metallo e vetro di forma piramidale, che richiama la ben più famosa piramide del Louvre di Parigi.

Oderzo offre la location perfetta per una tranquilla passeggiata in famiglia o in coppia grazie anche ai numerosi bar e locali sparsi per la città dove concedersi un caffè o dove gustare piatti della cucina locale, dalle pizzerie ai ristoranti più ricercati e raffinati.